top of page

CHE AMERICANATA! - Ogni tanto tocca anche a noi



La ricetta che vi proponiamo oggi, è proprio un'americanata!


Ogni tanto bisogna provare perché il bbq è americano ed è giusto sperimentare. Ma non temete, come per molte altre ricette, daremo una nostra interpretazione del piatto cercando di renderla più europea modificando alcuni ingredienti.


 

INGREDIENTI


- Carne trita mista con l'aggiunta di Bologna

- Pinoli

- Uva cilena

- Mix di spezie Sumbara

- Uovo

- Fette di bacon

- Formaggio Brie

- Cheddar

- Peperoncini rossi dolci

- Erba cipollina

 

PREPARAZIONE


Iniziamo prendendo la ciotola in cui avremo messo dalla carne trita macinata con un po' di Bologna, così che risulti più morbida e succulenta. Nel recipiente aggiungiamo dei pinoli, dell'uva cilena, un mix di spezie africane detto Sumbara e un uovo ogni 1,5 kg di carne.


Iniziamo a impastare con le mani e successivamente lasciamo riposare in frigorifero. Non saliamo troppo questa preparazione perché poi aggiungeremo il bacon che darà sapidità.


Mentre il macinato con gli ingredienti e le spezie aggiunte riposa, prendiamo uno stampo per ciambelle e le fette di bacon.

La prossima operazione richiederà un po'di pazienza: dovremo prendere il bacon e rivestire lo stampo fetta per fetta.



Riprendiamo la carne e con l'aiuto di un cucchiaio la mettiamo nello stampo in modo delicato, per non far spostare le fette di bacon. Non riempiamo fino all'orlo lo stampo ma ci fermiamo a metà, pressando bene il macinato.


Prendiamo una bella formaggella: noi abbiamo scelto il Brie perché si fonde facilmente ed è molto gustoso. Tagliamolo a pezzetti e inseriamolo nello stampo in maniera omogena su tutta la carne. Riprendiamo nuovamente il macinato avanzato nella ciotola e finiamo di riempire lo stampo, lasciando un centimetro dall'orlo.



Terminiamo la preparazione della nostra ciambella ripiegando i lembi di bacon lasciati ai lati del contenitore sul macinato, in modo tale da coprirlo completamente.

Non faremo però cuocere la nostra ciambella nel suo stampo, perché rischieremmo di avere un prodotto poco croccante e bollito, dato che tutti i succhi rimarranno all'interno del recipiente. Vi consigliamo di utilizzare una teglia forata, che permetta un corretto ricircolo di aria per far croccare il bacon.


Con un colpo secco e senza pensarci troppo ribaltate lo stampo direttamente sulla griglia e sfilate con delicatezza la ciambella dal recipiente. Nel caso vediate degli spazi non coperti dal bacon potrete fare delle piccole aggiunte per coprire tutta la carne.



Passiamo alla cottura preriscaldando il braciere a 180 - 200 °C in setup indiretto. Lasciamo cuocere la ciambella fino a quando, con un termometro inserito al cuore della preparazione, rileveremo i 70°C.

Durante la cottura faremo anche una fase di affumicatura usando dei pellet di melo.


Non potevamo non decorare questa ciambella salata.

Appena avremo ultimato la cottura, mentre sarà ancora calda, aggiungiamo sopra al bacon dei pezzetti di Cheddar, lasciandolo fondere.

Prendiamo poi dei peperoncini dolci insieme a un mazzetto di erba cipollina e tagliamoli in piccoli pezzi. Cospargiamo entrambi sopra il Cheddar come una sorta di pralinatura.



Il risultato finale è davvero soddisfacente alla vista.

Tagliandola potremo notare che la carne si sarà ben compattata. All'assaggio il macinato sarà rimasto succoso e il Brie darà un ulteriore tocco di sapore insieme alle spezie.

E' proprio un'americanata, ma molto gustosa. Provare per credere!



Comentarios


bottom of page