top of page

PULLED DI POLLO SUL PELLET - Un pollo cosi succoso non lo avete mai mangiato



Quando si parla di pollo e in generale di carne bianca, uno degli aspetti da tenere in considerazione è la presenza di molta parte magra all'interno del taglio, per questo bisogna stare attenti alla succosità della carne durante la fase di cottura.

Con questa ricetta vi spieghiamo tutti i trucchi per far rimanere il pollo cotto molto umido internamente, cimentandoci in un Pulled di Pollo cucinato con il barbecue a pellet.


 

INGREDIENTI


- pollo intero

- birra

- crescia

- cipolline sott'aceto

- insalata spinacino


per il rub:

- cumino 2/3 pt

- cipolla disidratata 1,5 pt

- pimento dulce 4 pt

- olio evo

- sale

- pepe


 

PREPARAZIONE


Per preparare il Pulled di pollo utilizzeremo un supporto creato apposta per fare il pollo alla birra.


Iniziamo rimuovendo con una fiamma o un raschietto i resti delle piume del pollo. Successivamente tagliamo la parte apicale di ciascuna ala e delle zampe, cercando la sezione cartilaginea dell'osso e tranciando facendo semplicemente pressione con il coltello.



Procediamo con il preparare il rub unendo in una ciotola il cumino, la cipolla disidrata e il pimento dulce (o Pimenton Dulce). Il pimento è un prodotto spagnolo ricavato dal peperone disidratato e affumicato: donerà alla nostra preparazione un profumo ottimo e una profondità di gusto più importante rispetto alla paprika.

Preparato il dry rub, trasformiamolo in wet rub aggiungendo un filo di olio e misceliamo con del sale e del pepe.


Questo rub, a differenza della maggior parte delle preparazioni al barbecue, ci servirà per cospargere l'interno del pollo e non l'esterno. Quindi, aiutandoci con un cucchiaio, cospargiamo il rub internamente e se riusciamo, anche tra la pelle e la carne del petto.



Stiamo cospargendo solo la parte interna perché essendo un pulled, andremo solo a sfilacciare la carne e non la pelle del pollo, inoltre la pelle fungerà da "foil naturale", proteggendo dal calore la carne all'interno e mantenendo l'umidità.


Possiamo ora far "sedere" il pollo all'interno sul supporto della griglia, che riempiremo di birra. Potete usare la birra che preferite, ma vi consigliamo solo che questa sia a temperatura ambiente, perché altrimenti in cottura ci impiegherà troppo a scaldarsi ed evaporare e potrebbe abbassare la temperatura del barbecue.



Durante la cottura dovremo aggiungere la birra nel recipiente a seconda dell'avanzamento della cottura, della temperatura del braciere e del tempo rimanente.


Passiamo alla cottura. Utilizzeremo un barbecue a pellet, impostato a 120 °C per 4 - 5 ore.

Il tempo varierà in base alla dimensione del pollo. Potremo essere sicuri che il nostro Pulled di Pollo sia pronto quando, andando a prenderlo con un pinza, la carne si sfilaccerà facilmente.


Se utilizzerete un barbecue a carbone come i kettle, ricordatevi che si creerà un ambiente secco, per cui sarà necessario rabboccare la birra spesso o addirittura effettuare un foil con carta stagnola.


A cottura ultimata il vostro pollo dovrà risultare brunito all'esterno e molto morbido al tatto. La cottura non dovrà essere esagerata portando la preparazione in overcooking, perché è necessario che la carne mantenga una sua tonicità per trattenere i succhi.



Non faremo una fase di rest perchè non è necessaria dato che andremo ad aggiungere la salsa e condimenti.


Iniziamo a separare le ali e poi il petto, dividendoli dalle ossa e raccogliendo la carne in una vaschetta.

Nella fase di sfilacciatura non è necessario tritare e sminuzzare la carne, ma al contrario, vi consigliamo di presentare il pollo in pezzi più grossi, sfibrando e stracciando lungo le fibre muscolari.

In questo modo avremo della carne che rimane più consistente e soddisfacente al palato e nel piatto.



I modi per degustare il Pulled di Pollo sono diverse: potete accompagnarlo in un calssico panino o in una crescia o ancora all'interno di tacos messicani, piadine o pitas.

La nostra variante sarà all'interno della crescia, scaldata leggermente al barbecue, con un'insalatina di spinaci conditi solo con olio e cipolline sotto aceto. Per concludere aggiungiamo un po' di salsa barbecue piccante.


Una ricetta nuova e diversa dal solito Pulled Pork, che si può mangiare in mille versioni e con mille condimenti. Non vi resta che provare e trovare la vostra combinazione preferita.



Comments


bottom of page