top of page

GYROS AL BARBECUE - La ricetta completa


Fuori piove ma non per questo bisogna spegnere i BBQ, abbiamo deciso di fare un Gyros al Barbecue su girarrosto.

Ottimo in una piadina o in un panino, è una preparazione che mette d'accordo tutti gli ospiti.


 

INGREDIENTI


- Coppa di maiale senza osso

- Una cipolla

- Harissa

- Salsa di soia


Harisa:

- Paprika 30%

- Peperoncino 30%

- Zucchero 10%

- Sale 10%

- Carvi a piacere

- Coriandolo a piacere


 

PREPARAZIONE


Iniziamo dalla pulizia della coppa di maiale. Togliamo le parti di cartilagine e con la mano cerchiamo delle eventuali ossa lasciate dalla macellazione, che potrebbero rovinare la lama dell'affettatrice.

Passiamo al taglio con l'affettatrice. Dovremo fare delle fette non troppo spesse in modo tale che non si spacchino: circa 5 - 6 mm.



Prepariamo il condimento. Per una coppa di circa 3,5 kg, utilizzeremo una cipolla intera. Questa dovrà essere aggiunta grattugiata nella ciotola in cui avremo messo le fette di coppa. Inserita coì nella preparazione, la cipolla rilascerà un forte aroma: consigliamo quindi di dosarla secondo i propri gusti.

Continuiamo nella spezziatura aggiungendo l'Harissa, un mix di spezie molto popolare in Tunisia, leggermente dolce e piccante a base di sale, peperoncino, zucchero, paprika, coriandolo e carvi.

Aggiungiamo infine della salsa di soia per dare ulteriore sapidità e umidità alla carne.


Amalgamiamo il tutto con le mani in modo che le spezie e la cipolla si mescolino bene.

E' importante per questa ricetta scegliere un taglio grasso, perché in cottura sciogliendosi proteggerà e renderà umida la carne.


Passiamo alla preparazione della carne sul girarrosto. Dovremo procedere con l'infilzare le fette di carne in maniera regolare e più centrata possibile. Le fette più grosse dovranno essere ripiegate in due. Nell'infilzarle cercheremo la vena di carne, più soda e resistente della parte di grasso: così saremo certi che durante il movimento rotatorio sul girarrosto, la fetta non si laceri cadendo.

La parte finale della coppa, che non è stato possibile tagliare finemente con l'affettatrice, sarà da mettere in testa, così che si possa cuocere facilmente.

Assicuratevi che le due forche del girarrosto siano ben salde e strette sulla carne. Verificate infine che la carne si trovi al centro del bastone e fate un giro di prova con le mani per controllare che il tutto rimanga saldo.

BBQ Spark - Preparazione Gyros

Il Barbecue dovrà essere già caldo intorno ai 130 -140 °C con un preset indiretto. Se avete un Kettle, mettete i cestelli con il carbone ai lati contro le pareti e posizionate la carne sul girarrosto centralmente rispetto alla griglia.


Posizioniamo il girarrosto all'interno del barbecue e azionate il motore chiudendo il coperchio.

Dopo circa un' ora il nostro Gyros sarà ultimato. In caso non aveste ottenuto la colorazione ottimale della carne, vi consigliamo di accendere anche i bruciatori posteriori del barbecue per gli ultimi dieci minuti. Se state usando un braciere a carbone, dovrete spostare la brace più vicina alla carne.


BBQ Spark -Gyros al barbecue

Il Gyros si taglia con il coltello direttamente sul girarrosto, così rimosso il primo strato potremo lasciarlo rosolare ancora per ottenere la giusta cottura anche nella parte più interna.


Per concludere la preparazione, consigliamo di gustare il Gyros con delle pitas o delle piadine, accompagnate da una delicata salsina allo yogurt.







bottom of page