top of page

STINCHI AL BBQ CROCCANTI - Un classico intramontabile



Un grande classico tra i piatti di carne più amati: lo stinco al barbecue!

Noi ve lo proponiamo con una marcia in più, perché lo cuoceremo con la cotenna per ottenere un risultato croccante. Scopri come fare gli stinchi al bbq!


 

IGREDIENTI


  • Stinco con cotenna

Per il rub:

  • Sale

  • Pepe

  • Coriandolo

  • Dragoncello

  • Paprika dolce

  • Basilico secco

  • Prezzemolo

  • Aglio

  • Cumino

  • Cipolla in fiocchi

  • Curcuma

  • Peperoncino


Se vuoi calcolare automaticamente la quantità precisa del rub per gli stinchi al bbq accedi ai calcolatori.


 

PREPARAZIONE


Partiamo come sempre dalla pulizia del taglio. Con un cannello andiamo a bruciare tutti i peli presenti sulla cotenna, che durante la cottura saranno brutti da vedere.


Con un coltello affilato stacchiamo metà cotenna facendo passare delicatamente la lama tra la carne e la pelle. Grazie a questo passaggio potremo insaporire con le spezie la carne, che altrimenti verrebbe resa impenetrabile dalla cotenna.


Cotenna staccata dalla carne

Insaporiamo con un rub di spezie che abbiamo creato per stinchi e costine. Potete trovare le grammature esatte e gli ingredienti nella sezione "calcolatori" sul nostro sito.

Per preparare il rub dovremo solo pestare in un mortaio i semi di coriandolo, il pepe e la cipolla a fiocchi, e unire la restante parte degli ingredienti, miscelando in modo uniforme.


Pronte le spezie, in maniera omogenea cospargiamo la carne per insaporirla, soprattutto la sezione dove abbiamo in precedenza staccato la cotenna.


Speziatura con mix di spezie

Per chiudere la cotenna ci basterà prendere uno spiedo in acciaio e infilzarlo tra un lembo e l'altro della pelle. Se la pelle è troppo dura vi consigliamo di aiutarvi facendo un preforo con la punta di un coltello.

Si tratta di una chiusura molto semplice da realizzare e semplicissima da slegare al termine della cottura per l'impiattamento.

Oltre a questa legatura, vi consigliamo di avvolgere dello spago attorno allo stinco, per aiutare gli spiedi nel tenere la cotenna legata.


ricetta stinchi al bbq

Per la cottura utilizziamo delle vaschette con una griglia sopra. Questo tipo di utensile ci sarà di grande aiuto perché ci permetterà di lasciare lo stinco sulla griglia e nella vaschetta sottostante versare della birra, che accoglierà i succhi dello stinco ed evaporando, andrà a profumare la carne.


Usiamo un bbq a carbone, con setup indiretto impostando una temperatura di 180 °C. Solamente verso la fine, qualora la cotenna non si sia ancora ben colorata, potremo alzare la temperatura.


Inizio cottura degili stinchi su bbq a carbone

Nella fase inziale facciamo anche un po' di affumicatura, aggiungendo dei pellet di melo.

La nostra carne sarà pronta, quando misurando con un termometro, avremo raggiunto una temperatura interna superiore gli 80 °C, per permettere alle fibre tenaci dello stinco di sciogliersi in modo adeguato e rendere la preparazione morbida.


Nel nostro caso sono passate circa 4 ore e il risultato è davvero ottimo.


Termine cottura stinco, temperatura sopra gli 80 °C

La cotenna sarà diventata molto croccante e la carne sprigionerà degli aromi molto marcati grazie al rub saporito e ai profumi della birra.


Al taglio la cotenna scrocchierà sotto la lama del coltello e la carne risulterà morbida, ma in grado di mantenere la sua forma e la sua consistenza.


Al morso invece, le spezie accompagneranno una carne succosa e morbida, racchiusa in una cotenna che si sbriciolerà piacevolmente sotto i denti.


Una ricetta classica davvero saporita e con una marcia in più. Provatela!


Comments


bottom of page